Logo
Italiano English Français Deutsch
Ti trovi in: Home Page -> Cosa vedere a cannobio -> La rocca vitaliana
LA ROCCA VITALIANA

I Castelli di Cannero sono oggi suggestivi ruderi che sorgono su due isolotti rocciosi a poca distanza dalla riva e che sembrano affiorare magicamente dalle acque del Lago Maggiore. Costituiscono i resti della Rocca Vitaliana fatta costruire tra il 1519 ed il 1521 da Ludovico Borromeo, che la chiamò così in onore dell'illustre avo.

La Rocca venne eretta sui i resti del preesistente Castello della Malpaga, fortificazione utilizzata sin dal Quattrocento come rifugio della potente e crudele famiglia dei Mazzarditi, cinque fratelli che tra il 1403 ed il 1404 si impadronirono del borgo di Cannobio, dando inizio a un predominio fatto di violenze e scorrerie su tutte le vicine popolazioni della Riviera.

Questo fino a quando i Visconti cinsero d'assedio la roccaforte, costringendo i banditi alla resa per fame: l'antico castello venne completamente distrutto, tanto che oggi non ne rimane traccia.

La Rocca Vitaliana, invece, sorse come difesa dell'Alto Lago Maggiore dalle incursioni svizzere dopo la perdita del Canton Ticino da parte del Ducato di Milano. La parte principale, sull'isolotto di levante, presenta ancora i massicci muraglioni costruiti a pelo d'acqua seguendo l'andamento irregolare dello scoglio e alcuni torrioni di forma diversa che conservano parzialmente la loro merlatura.

Sull'isolotto di ponente, invece, restano un solo torrione mozzo e alcuni grossi tronconi di muraglie che continuano a sfaldarsi. I due isolotti non sono visitabili per motivi di sicurezza, ma continuano a emanare il loro antico fascino grazie alla vista dalla riviera o dalle imbarcazioni, costituendo anche un'ambita meta per bagnanti.

GALLERIE FOTOGRAFICHE
Cannobio
Castelli di cannero
All rights reserved